Perché affidarsi ad AWS Cloud Provider? Attraverso la nostra nuova rubrica “L’Analisi” andremo a esaminare tutti i casi di studio di successo di aziende affermate a livello internazionale direttamente dal portale AWS. Questo per dimostrare come  l’hosting classico non è più una modalità efficace e sostenibile mentre  l’auto-scalabilità è un’operazione di marketing efficace ed efficiente.


La storia degli inizi di Ferruccio Lamborghini nel mondo delle auto è avvolta dalla leggenda e vede coinvolto un altro mito del mondo dei motori: Enzo Ferrari. Si pensa, infatti, che Lamborghini abbia iniziato a produrre auto sportive perché indispettito da Ferrari che lo accusava di capire solo di trattori.

Dal 1963 a oggi Lamborghini è un brand di successo che produce auto sportive di lusso. Con il progresso tecnologico e soprattutto l’avvento del web persino un settore “tradizionale” come quello delle automobili si è dovuto adeguare ai tempi moderni dotandosi di un sito web sul quale i potenziali acquirenti possano, per esempio, personalizzare il modello di auto desiderato.

Qual era la sfida che Lamborghini doveva affrontare?

Il sito Web di Automobili Lamborghini era ospitato su un’infrastruttura obsoleta che si trovava al termine del proprio ciclo di vita. La larghezza di banda non era ottimizzata e all’azienda era già noto che i costi di manutenzione non erano più sostenibili. Inoltre, l’infrastruttura del vecchio sito Web non era scalabile, perciò non era in grado di supportare nuove iniziative online né sostenere un aumento dei visitatori. Lamborghini aveva bisogno di lanciare un sito Web aggiornato in tempi molto brevi.

Perché il Cloud di AWS?

Automobili Lamborghini S.p.a ha deciso di affidarsi ad Amazon Web Service per via della scalabilità, della flessibilità e i suoi vantaggi economici perché secondo gli analisti dispone della migliore piattaforma IaaS del settore.

Lamborghini ha sfruttato al meglio l’approccio self-service di AWS per progettare e implementare in poco tempo una nuova architettura in grado di ricalibrare le risorse a seconda del carico di lavoro. L’azienda usa Elastic Load Balancing (ELB), Amazon Elastic Compute Cloud (Amazon EC2), Amazon Relational Database Service (Amazon RDS), Amazon Simple Storage Service (Amazon S3), Amazon CloudFront e Amazon CloudWatch. Nel sito è integrato un sistema TYPO3 in un’infrastruttura LAMP (Linux, Apache, MySQL, PHP). AWS ha fornito a Lamborghini tutti gli strumenti necessari per creare un’infrastruttura altamente disponibile, sicura e scalabile, offrendo best practice e linee guida per l’implementazione tramite il Centro architetturale.