Quando partecipammo ad una conferenza a Roma (Data Center Evolution), Cisco descrivendo la sua visione relativamente all’ Unified Computing System (UCS), pose l’attenzione sul protocollo FCoE (Fiber Channel Over Ethernet) e su come Cisco appoggiasse questo piuttosto che il più performante Infiniband.

Domandammo in separata sede allo speaker Roberto Missana (Channel Product Sales Specialist di Cisco e Vice Chairman dello SNIA Italia) il perchè della scelta di abbandonare il protocollo Infiniband, vista la maggior performance, la minor latenza ed il minor costo hardware e ci fù risposto che nell’ immediato futuro FCoE sarebbe passato dal supportare il 10GbE all’incredibile 100GbE.

Ebbene la conferenza Ethernet Technology Summit 2010 che si terrà  il 23-24-25 febbraio a San Jose (CA-USA) dove ci sarà un Full Day Tutorial dedicato proprio al 40/100 GbE & FCoE, dimostrerebbe la fondatezza della visione di Cisco.

Ma l’interesse di Dell per le soluzioni Xsigo (basate su Infiniband), sotto il nostro attento sguardo dal 2007, volte a volersi opporre alla leadership dell’ UCS come solleva il secondo punto del seguente articolo di techtarget e la recente acquisizione di 3Com da parte di HP e la nuova HP BladeSystem Matrix (Integrated shared services infrastructure for Cloud Computing), dovrebbero rimettere tutto in discussione.

Insomma nel 2010 vedremo sempre più affermarsi piattaforme HW complete per la virtualizzazione totale dei datacenter, piattaforme predisposte per il cloud computing.

Stiamo a vedere.