E’ di queste ore una problematica di Amazon Web Services relativamente ai datacenter della costa est del nord america.

Ed in rete (blogger) è subito nata la questione del fallimento del cloud computing.

Internet rischia il crash? Foursquare, Reddit e Quora caduti con Amazon

Ecco qui sopra un esempio, dove si parla di crash. La trasparenza di Amazon che ci tiene aggiornati in real-time sullo status dei suoi servizi sparsi per il mondo parla di problematiche di latenze su EC2 ed errori vari sugli EBS.

Mi meraviglia molto sentir parlare di fallimento del cloud computing, le problematiche hardware capitano a tutti dai piccoli ai grandi, amazon offre servizi certificati e se non viene garantito lo SLA ripaga la mancanza, ma allo stesso tempo amazon consiglia di usare bene i suoi servizi, se io affido un mio sito ad una unica istanza EC2, questo servizio non garantisce l’ HA, ma ha un suo SLA, se io voglio l’ HA con AWS disegno l’infrastruttura con almeno due EC2 in due datacenter diversi con un LB a gestire il carico, se conservo i miei dati essenziali su EBS, forse non ho capito come devono essere usati i servizi di AWS.

Se accadeva ad un hosting classico nessuno lo avrebbe notato e magari il provider non se ne sarebbe nemmeno accorto, oppure non avrebbe messo a disposizione i tecnici necessari a ripristinare il tutto.

Alcune settimane fa google ha perso migliaia di account gmail ed ha lavorato giorno e notte per ripristinarli addirittura prendendoli dai nastri di backup (non immaginavo si usassero ancora), ovviamente non era tenuto su tutti in quanto molti account erano free.

Il cloud computing è un modello conveniente per fare anche enormi portali senza doversi costruire un datacenter, vedi ad esempio il gioco farmville che usa circa 12000 EC2, scommetto che non ha risentito dei problemi in quanto avranno distribuito bene il carico geograficamente. Nessuno ci difende da un disastro, solo la replica dei servizi in località distanti dal nostro sito primario, allo stesso modo qualsiasi provider è soggetto a problematiche hw o addirittura di disastro. Quando Amazon offrirà servizi di alta affidabilità HA (quali potrebbero essere EC2 replicate real-time come nella fault-tolerance di vmware) e sorgeranno anche qui problemi, allora sarà da condannare.