VMware, il leader indiscusso della virtualizzazione che nel 2008 tagliò fuori i fondatori, Diane Greene, Mendel Rosenblum, per penetrare prepotentemente nel mercato del cloud computing (anche grazie alla visione di Paul Maritz), in questi giorni sta creando interessanti movimenti in rete.

1. Pare che la vmware, che ricordiamo essere figlia indipendente del colosso EMC, voglia spaccarsi per separare gli assets relativi al Cloud Computing dal resto del business della vmware, e pare che proprio Paul Moritz sarà la guida di questa spinoff, mentre pezzi grossi di EMC prenderanno il controllo della vmware.

Secondo questo altro articolo pare invece che siano del tutto infondati. D’altronde allo stato attuale sarebbe veramente complesso, quasi impossibile, e contro-produttivo separare il cloud computing dalla virtualizzazione, facendone business differenti con orientamenti differenti.

2. la vmware ha siglato oggi 23 luglio un accordo di acquisizione di nicira, dei pionieri nel software-defined networking (SDN) e leader nella network virtualization.

L’acquisizione di Nicira apporterà importanti ampliamenti al portafoglio networking e ne aumenterà di sicuro la leadership nel settore software-defined networking.

Nicira è in prima linea nel software di rete, permette la creazione dinamica delle infrastrutture virtuali di rete e servizi completamente disaccoppiati e indipendente dall’hardware fisico di rete. Nicira è già presente in grossi provider come AT&T, DreamHost, RackSpace.

Nicira è anche molto attiva nel mondo opensource, ad esempio l’ Open vSwitch, per connettere network fisici e diversi hypervisors. Pare che vmware non voglia intaccare questa attività verso il software libero.

Gustiamoci questo bel video che ci illustra le potenzialità di Nicira

Ora ci sarebbe da riflettere su questa acquisizione relativamente ai profondi legami che attualmente vmware ha con la Cisco, che fu la prima ad introdurre nella piattaforma di vmware delle appliance switch per espandere le capacità di networking native dei prodotti vmware. Il famoso Cisco Nexus 1000V che usa le vNetwork Distributed Switch API, per fornire capacità avanzate di networking alle virtual machines.

Cosa dira la Cisco in merito?

Share This