Innovazione non è sempre sinonimo di giovamento ambientale. Si pensi solo alla creazione dell’automobile e all’impatto decisamente negativo che esso, insieme ad altre invenzioni, ha avuto sull’ambiente e sull’uomo.

In questi anni tuttavia stiamo assistendo ad un’inversione di rotta. Probabilmente per porre rimedio alle scelte sbagliate del passato, negli ultimi anni l’innovazione tecnologica è messa al servizio della sostenibilità ambientale. Nel mondo IT chiaro esempio di ciò è dato dal cloud.

Amazon Web Service mette il cloud al servizio dell’agricoltura supportando diverse realtà nate per ottimizzare il lavoro agricolo attraverso la raccolta e l’analisi dei big data.

Un esempio di realtà nate per la salvaguardia del pianeta e basati su AWS sono:

SERVIR che,  ponendosi al fianco dei Paesi in via di sviluppo, sfrutta le informazioni provenienti dai satelliti per ottimizzare le decisioni in materia di prevenzione ambientale, agricoltura, acqua, ecosistema e utilizzo delle terre.

International Rice Research Institute, che ha un importante obiettivo, quello di ridurre la fame e la malnutrizione sviluppando varietà di riso in grado di sopravvivere a siccità, inondazioni, malattie e ad altri eventi potenzialmente distruttivi.

NEXRAD, che impegnato nel  monitoraggio meteorologico, prevede le perturbazioni di grandi dimensioni ed è utilizzata da ricercatori e grandi aziende per mitigare l’influenza del meteo sulle attività di molti settori, primo fra tutti quello agricolo.

MOGREPS, invece, offre previsioni sullo sviluppo di tempeste, venti, pioggia, neve e nebbia che consentono agli agricoltori di pianificare con cura il momento migliore per la semina.

Con l’utilizzo del cloud le decisioni sono dunque prese non in base a mere intuizioni ma a dati empirici, in modo veloce e tempestivo. È possibile prevedere fenomeni atmosferici favorevoli e sfavorevoli, monitorare, anche da remoto, lo stato degli appezzamenti, prevenire le calamità climatiche,migliorare le coltivazioni,preservare e utilizzare al meglio le risorse idriche.

Share This