E’ tempo di vacanze. Abbandonati i computer, device di ogni tipo, giacche e cravatte, scomodi tailleur si parte per ricaricarsi un po’ dopo un anno di fatica.

Sarà perché la stanchezza si fa sentire, o perché la voglia di relax e divertimento in questo periodo dell’anno ha la meglio su tutto, ma neppure il sentimento di sfiducia sul futuro dell’economia nazionale riesce a frenare la voglia di vacanza degli italiani che in quasi 32 milioni faranno le valigie per godersi le ferie: è quanto emerge dall’indagine realizzata da Confturismo-Confcommercio in collaborazione con l’Istituto Piepoli.

Ma se i lavoratori vanno in vacanza il Cloud no. Pianificate attentamente le ferie, infatti, viene definito “Cloud journey”. Dalla scelta dell’albergo o della casa vacanze, fino alla prenotazione del biglietto aereo.

Questo cosa vuol dire? Ogni scelta che facciamo attraverso applicazioni o molto più semplicemente navigando su internet è possibile grazie al Cloud Computing e alle sue caratteristiche.
Iniziamo dal viaggio.

Una volta decisa la destinazione, la prima cosa da fare sarà prenotare un biglietto aereo. E allora cosa stiamo aspettando? Basta andare su una piattaforma online che consente di prenotare un volo ma non solo, anche un auto, un albergo o una spa. Expedia, per esempio, è uno dei tanti siti che lo consentono.

Grazie a queste piattaforme è possibile vedere in un batter d’occhio tutte le combinazioni possibili. Basti considerare che migliaia di utenti ogni giorno si collegano per programmare il proprio viaggio e che grazie ad Amazon Web Service il tempo di latenza è passato da 700 a meno di 50 millisecondi risolvendo errori che portavano gli utenti ad abbandonare il sito.

E chi invece preferisce prenotare il proprio volo direttamente sul sito della compagnia aerea? EasyJet, per esempio, azienda conosciuta in tutta il mondo che trasporta ogni anno 90 milioni di passeggeri e nei periodi di massima affluenza vende 900.000 ticket all’ora, si affida totalmente ad Amazon Web Service.

Grazie alla sua scalabilità l’utente può prenotare il suo biglietto aereo senza interruzioni e l’azienda, pertanto, garantisce un servizio eccellente ai propri clienti.

E l’alloggio? La più famosa piattaforma che consente di trovare appartamenti o camere a prezzi abbordabili è Airbnb. Ma non solo. Con la piattaforma è possibile prenotare tour guidati o percorsi gastronomici con un semplice click.

Basti pensare che Aribnb vanta 22.000 utenti registrati e ha scelto Aws per processare e analizzare 50 GB di dati al giorno e contenere i backup e i file statici, inclusi 10 TB di immagini che gli utenti caricano per recensire le proprie esperienze.

Giunti a destinazione l’importante e vivere grandi esperienze. Per i più curiosi quello che serve è una guida in grado di informarci su quali sono le attrazioni principali e i tour più divertenti o emozionanti. Lonely Planet, casa editrice australiana leader nel settore delle guide turistiche, si è affidata ad Aws per affiancare alla propria classica offerta contenuti fruibili da smart device.

Come? Grazie ad Aws, ovviamente. Migrando i propri ambienti di sviluppo, test e rilascio su AWS, Lonely Planet ha potuto affrontare senza criticità gli oltre 12 milioni di download dell’applicazione.

La vacanza è già iniziata, non rimane altro che rilassarsi e godere delle esperienze indimenticabili o elettrizzanti che il nostro viaggio ci regalerà. E’ meglio dunque immortalare ogni istante.

GoPro è la scelta giusta se si pensa che questa azienda produce action cam o droni con accessori e software per non perdere nemmeno un istante. Grazie al cloud di Aws è possibile archiviare i ricordi di una vacanza meravigliosa in modo sicuro direttamente sul cloud.

E se anche in vacanza non riuscissimo a fare a meno di guardare le nuove puntate de “La casa di Carta” o volessimo semplicemente rilassarci guardano le serie tv firmate Netflix?

Si può fare perché la piattaforma vanta solo in Italia almeno 1,5 milioni di abbonati e grazie al Cloud di Aws possiamo rilassarci sotto l’ombrellone e guardare le puntate della nostra serie preferita senza alcuna interruzione.

Insomma, questi sono solo pochi esempi di aziende di successo che si fidano ogni giorno di Amazon Web Service affidando al Cloud Provider migliore al mondo i propri servizi, il proprio profitto e i propri clienti.

Sarà un caso? Ma soprattutto, la tua azienda può davvero farne a meno oggi

Come puoi subito sfruttare la potenza del Cloud?

Share This