L’AWSome day di Napoli organizzato VMEngine è stato un successo. Non solo perché sono stati circa 350 i partecipanti tra studenti di ingegneria e scienze informatiche dell’Università Federico II di Napoli, freelance provenienti da tutto il sud Italia, web agency, sviluppatori e imprenditori del Mezzogiorno. Ma anche e soprattutto perché l’evento napoletano è stato il più partecipato in Italia.

Il 7 novembre scorso, infatti, Napoli si è trasformata nell’epicentro della tecnologia e innovazione d’Italia dimostrando competenza e voglia di riscatto. E’ stata una full-immersion di un giorno nei principali servizi offerti da Amazon Web Service: potenza computazionale, storage, database e networking.

Intense sessioni mattutine che hanno approfondito il funzionamento dell’architettura globale di AWS, il framework AWS Well-Architected, la security, il pricing. Dalle 14.00 alle 16.00 le sessioni curate da VMEngine hanno toccato i temi dell’elasticità dello sviluppo a container sfruttando le potenzialità di prodotti quali ECS e Fargate, il database NoSQL nell’era delle Web App e l’AWS Provider di Soluzioni IoT & Industrial IoT.

Consulta le slides ufficiali

Tra gli ospiti della giornata c’era Alessandro Ponzo, senior solutions architect di Amazon Web Services, Massimo Marchetti e lo staff marketing di AWS.

Novità assoluta è stata la presenza di un desk con Gaetano Orsomanno, developer Amazon Alexa per capire come collegare lo sviluppo delle skills alexa con i servizi AWS. Infine, l’estrazione dell’Alexa Echo Show 5 messo in palio da VMEngine… ed è stata proprio lei a decretare il vincitore.

“Dieci anni fa – dichiara Fabio Cecaro, CEO di VMEngine – ho iniziato il mio percorso di evangelizzazione e tante volte mi sono chiesto se la strada che stavo percorrendo fosse quella giusta. Ecco, guardando quei ragazzi appassionati e divertiti mi sono riempito di orgoglio e ho capito che la strada era quella giusta anche se rischiosa e talvolta impopolare. Continueremo a fare formazione ed evangelizzazione sul territorio – ha concluso Cecaro – anche grazie all’aiuto dell’Università Federico II e dell’AWS User Group”.

Resta in contatto con il Mondo AWS

Rimani aggiornato sulle ultime novità e trend tecnologici, conosci e incontra altri protagonisti dell’innovazione sul tuo territorio.

Share This