Myth: Your AWS bill is a function of how many customers you have.

Fact: Your AWS bill is a function of how many engineers you have.

Corey Quinn

“Se stai passando al cloud principalmente per risparmiare denaro, rimarrai terribilmente sorpreso dal risultato”, è una frase abbastanza comune e diffusa nelle conversazioni del mio team.

Anche se ci troviamo sempre d’accordo sui vantaggi del cloud come facilità d’uso, flessibilità e così via, è necessario un ripensamento su come si spende il denaro in questo ambiente.

Il semplice riutilizzo delle procedure on-premises esistenti potrebbe costare molto e probabilmente scoraggiarti dall’idea di intraprendere una transizione verso il cloud.

Per evitarlo, e per non perdere tutti i vantaggi del cloud a causa di una cattiva strategia “copia e incolla”, dedica un po’ di tempo a scoprire le diverse peculiarità della piattaforma e degli strumenti integrati, specialmente quando sono connessi alla spesa del budget.

In questo articolo, condivideremo alcuni suggerimenti basati sulla nostra esperienza con l’ottimizzazione dei costi di AWS.

Ecco le Best Practices individuate  per ottimizzare i costi e permettere ai clienti, tramite i partner giusti, di indirizzare le proprie risorse su altri investimenti.

1. Esercizio della gestione finanziaria del cloud L’adozione del Cloud permette ai team tecnologici di innovare rapidamente grazie a cicli più brevi di approvazione, approvvigionamento e distribuzione dell’infrastruttura. Per ottenere valore aggiunto e migliorare gli affari è necessario un nuovo approccio alla gestione finanziaria nel cloud. Questo approccio è la gestione finanziaria del cloud e crea capacità in tutta l’organizzazione implementando competenze, programmi, risorse e processi a livello organizzativo.

2. Gestione efficace delle istanze riservate L’acquisto di istanze riservate può essere considerato un modo semplice per ridurre i costi, ma dipende molto da come vengono gestite nello specifico le istanze. Per gestione efficace si intende il calcolo, anche approssimativo, di tutte  le variabili prima di effettuare un acquisto e quindi monitorare l’utilizzo durante il ciclo di vita della prenotazione di un’istanza. 

3. Ridimensionamento delle istanze EC2. Lo scopo del ridimensionamento è far corrispondere le dimensioni delle istanze ai carichi di lavoro. E’ necessario analizzare le metriche di utilizzo per trovare opportunità per spostare i carichi di lavoro in famiglie diverse (diverse da “Scopo generico”) che meglio si adattano alle loro esigenze.

4. Eliminare gli snapshot obsoleti Gli snapshot sono un modo efficiente per eseguire il backup dei dati su un volume EBS oppure in un bucket di archiviazione S3, perché eseguono il backup solo dei dati modificati dall’ultimo snapshot per evitare duplicazioni nel bucket S3. Lo snapshot permette di risparmiare migliaia di dollari perché l’istantanea più recente garantisce il recupero dei dati se qualcosa dovesse andare storto.

5. Consapevolezza delle spese e dell’utilizzo. Il cloud permette più flessibilità e agilità, infatti elimina i processi manuali e i tempi associati al provisioning dell’infrastruttura locale, tra cui l’identificazione delle specifiche hardware, la negoziazione delle quotazioni dei prezzi, la gestione degli ordini di acquisto, la pianificazione delle spedizioni e la distribuzione delle risorse. 

6. Risorse convenienti. Anche usare istanze adatte al carico di lavoro è fondamentale per l’ottimizzazione o la riduzione dei costi. La scelta del servizio appropriato può ridurre l’utilizzo e i costi; ad esempio, il servizio AWS Cloud Front può ridurre al minimo il trasferimento dei dati o eliminare del tutto i costi, mentre l’utilizzo di Amazon Aurora su RDS può rimuovere gli elevati costi di licenza dei database.

7. Gestione delle risorse di domanda e offerta. Pay as you go prices. Uno dei grandi vantaggi di passare al Cloud è che, paghi solo ciò che ti occorre. Permette di fornire risorse in base alla domanda del carico di lavoro nel momento in cui sono necessarie, eliminando così la necessità di un provisioning superfluo costoso e dispendioso. La domanda può essere gestita anche utilizzando tecniche come throttling, buffering o queuing per allentare la domanda e soddisfarla con meno risorse. 

8. Ottimizzazione nel tempo. L’implementazione di nuove caratteristiche o tipi di risorse può ottimizzare il carico di lavoro in modo incrementale e con uno sforzo minimo. In questo modo è possibile migliorare continuamente l’efficienza nel tempo e essere sicuri di utilizzare le tecnologie più aggiornate per ridurre i costi operativi. Può essere utile anche  sostituire o aggiungere nuovi componenti al carico di lavoro con nuovi servizi. 

9. Pianificazione degli orari di accensione/spegnimento. Pianificare gli orari di attivazione/disattivazione per le istanze non di produzione come quelle utilizzate per lo sviluppo, la gestione temporanea, il test e il QA, permette di  risparmiare  circa il 65% dell’esecuzione di queste istanze. Inoltre è possibile risparmiare molto di più, soprattutto se i team di sviluppo lavorano secondo schemi o orari irregolari. È possibile applicare pianificazioni più aggressive analizzando le metriche di utilizzo per determinare quando le istanze vengono utilizzate più frequentemente o applicare una pianificazione sempre interrotta che può essere interrotta quando è richiesto l’accesso alle istanze. 

10. Aggiornare le istanze all’ultima generazione. Quando Amazon Web Services rilascia una nuova generazione di istanze, le ultime tendono ad avere prestazioni e funzionalità migliorate rispetto alle precedenti. AWS da la possibilità di aggiornare le istanze esistenti all’ultima generazione o ridimensionare le istanze esistenti con metriche di utilizzo borderline per beneficiare dello stesso livello di prestazioni a un costo inferiore.

In tutti questi casi il Cloud Partner può fare la differenza, non solo nella scelta dei servizi giusti in base alle esigenze del cliente finale, ma anche come guida nel journey to cloud, supportando e guidando il cliente verso una corretta e distribuita gestione delle risorse Cloud garantendo:

  1. Sostenibilità (Finanziaria e infrastrutturale)
  2. Elevati standard di Sicurezza
  3. Supporto e coordinamento della crescita operativa del business
  4. Affiancamento per la ricerca e sviluppo per l’ideazione di nuovi prodotti/servizi

AWS is not about paying for what you use, it’s about paying for what you forgot to turn off.

Michael Krakovskiy

Stai incontrando difficoltà con la gestione del tuo account AWS? 

Prenota subito la tua call con uno dei nostri AWS Solution Architect.

Share This