Chanel realizza i desideri delle donne, sviluppando un’app che permette di individuare la tonalità di rossetto richiesta con una semplice foto.

Di cosa si tratta?

La nota casa di moda francese va sempre più incontro alle necessità e ai desideri più complessi del mondo femminile. Ma grazie all’aiuto dell’Intelligenza Artificiale oggi, tutto diventa più semplice. Uno degli ultimi progetti, realizzato proprio in-house dalla casa moda è  l’applicazione LIP SCANNER. 

Lip Scanner è un’applicazione che permette di scattare foto di volti, oggetti, magazine con tonalità di colori tra il rosso, l’arancio, il rosa ed il prugna per poi proporre all’utente un rossetto della stessa gradazione di colore della foto scattata. L’app permette di scannerizzare qualsiasi cosa, da una foto presa dal web, ad un oggetto o ad un cartellone pubblicitario visto per strada, insomma qualunque sfumatura del mondo che ci circonda.

In più l’applicazione permette di “provare virtualmente” (virtual try-on) il lipstick grazie ad una tecnologia face-scanner che applica l’ombra del colore scelto alle labbra. 

L’innovazione

Il motore di riconoscimento di Lipscanner confronta il colore scansionato con l’intera gamma di colori labbra Chanel in tempo reale per trovare il prodotto desiderato.

L’app è il risultato della collaborazione di diversi mesi tra Connected Experience Lab (CX Lab) di Chanel e Make Up Creation Studio del marchio. Lo staff della casa di moda ha lavorato per mesi per progettare un algoritmo esclusivo e addestrarlo a sviluppare la sua capacità analitica da decine di migliaia di immagini del viso. Questo processo continuo di apprendimento automatico sarà progressivamente integrato nelle versioni future dei prodotti rossetti del marchio.

L’avvento della beauty-tech

Bellezza e tecnologia stanno lavorando in parallelo, da diverso tempo, infatti Chanel non è l’unico marchio di spicco che ha introdotto i benefici dell’intelligenza artificiale nel suo business. 

Yves Saint Laurent, un altro importante player nel mondo della moda e della bellezza, ha progettato Rouge Sur Mesure un sistema che permette di stampare il colore del rossetto desiderato. A produrre la stampa è un dispositivo che utilizza un set di tre cartucce per generare ogni volta una nuova miscela di colore che potrà essere prelevata dagli ugelli presenti sulla parte superiore.

Oltre ai grandi nomi sono state sviluppate numerose applicazioni di editing di selfie e software webcam come YouCam Makeup che consentono agli utenti di provare un prodotto di prima di acquistarlo.

In più a seguito della pandemia e dell’impossibilità di testare i prodotti in store, molte case di cosmetici hanno iniziato a sviluppare queste nuove modalità per provare a ricreare un’esperienza quanto più vicina possibile a quella di vedere  e scegliere un prodotto dal vivo. Non solo, l’idea di poter prendere ispirazione dai colori che ci circondano quotidianamente, da un valore aggiunto ad una tecnologia che già si stava sviluppando negli ultimi anni. 

Infatti l’intervento di un marchio storico nello sviluppo della beauty-tech, preannuncia future innovazioni che permetteranno di rispondere alle esigenze di un mondo in continua evoluzione con nuove tecnologie e soluzioni digitali.

Share This